PREMI PLAY E ASCOLTA I PODCAST DI ANG INRADIO - CAMPANIA "NEW LINKED GENERATIONS"


BANDO PROGETTO "ANG IN RADIO - CAMPANIA "NEW LINKED GENERATIONS""

Il progetto “ANG In radio – Campania “New Linked Generations”” è stato realizzato dall’associazione ricreativa – musicale Rcm Live, grazie ai fondi messi a disposizione dall’Agenzia Nazionale per i Giovani con il “bando per la realizzazione del network delle radio digitali di ‘‘Ang Inradio’’.

Il progetto tratterà temi quali:

  • l’educazione civica digitale;
  • la sicurezza informatica;
  • legalità e valorizzazione del territorio;
  • la riscoperta delle tradizioni;
  • la musica come elemento di inclusione e condivisione.

Il fulcro del progetto prevede la realizzazione di PODCAST. Il podcast è una trasmissione radio o video (da intendere come un programma o, comunque, un contenuto) registrata digitalmente, resa disponibile su Internet che la rende scaricabile e riproducibile in un secondo momento, anche su un lettore portatile.

Questo progetto nasce proprio per incentivare i giovani a non perdersi, a non sentirsi soli in un momento di transizione e a far sì che le proprie passioni e la propria creatività emergano, in un contesto comunque sfavorevole, in cui le opportunità di essere in gruppo e di creare un qualcosa di innovativo non ci sono. Con la realizzazione dei podcast e dei successivi programmi per la diffusione dei risultati scaturiti dal progetto, si intende quindi continuare l’attività sia per i ragazzi coinvolti che per tutta la comunità locale.

Il fattore innovativo in questo progetto è proprio la presenza dei ragazzi molto giovani che quasi mai sono inseriti in un contesto radiofonico, dare quindi voce a chi purtroppo non ne ha e fare spazio alla loro creatività.

Il bando e la domanda di partecipazione sono scaricabili in allegato.

BANDO PROGETTO.pdf
DOMANDA PARTECIPAZIONE.pdf

ANG INRADIO CAMPANIA - "NEW LINKED GENERATIONS"

Rcm Live è un’associazione artistico – culturale nata come Web Radio nel 2011 da un gruppo di ragazzi tramite la quale trasmettevano tantissimi programmi di ogni genere: dal giornalismo al blog, dalla musica rock/pop alla musica tradizionale.

Con il passare degli anni, l’attività radiofonica è andata scemando, ma è rimasta attiva l’associazione culturale che è diventata un vero e proprio fiore all’occhiello per la comunità di Castel Morrone, organizzando eventi culturali e ricreativi con tematiche di sensibilizzazione verso tutta la comunità locale. Base fondamentale dell’attività associativa è il volontariato, essa si è fatta portavoce di tanti progetti anche a livello regionale, coinvolgendo tanti ragazzi del luogo.

L’idea di partecipare al bando dell’Agenzia Nazionale Giovani per la ricreazione di una web radio giovanile nasce per incentivare i giovani a partecipare al dibattito della vita collettiva all’interno della comunità di Castel Morrone e dell’intera regione.

Il progetto “Ang In radio – Campania “New Linked Generations”” approvato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani vedrà coinvolti, oltre i ragazzi del team che sono tutti ragazzi under 30, anche i più giovani se non giovanissimi (dagli 11 ai 16 anni) e affronterà tematiche quali: l’educazione civica digitale, la sicurezza informatica, legalità e valorizzazione del territorio, la riscoperta delle tradizioni e la musica come elemento di inclusione e condivisione.

I giovani che fanno parte del team dell’associazione, gestirà la radio con spirito di apertura a tutti i soggetti della comunità, nell’intento di favorire la circolazione delle idee e il libero confronto, rafforzare il senso di cittadinanza attiva e promuovere il volontariato e la solidarietà; tutto questo sarà possibile grazie all’organizzazione di lezioni e seminari e grazie alla creazione dei podcast, che tratteranno sia temi di portata generale come il cyberbullismo, la cybersecurity e il confronto tra le generazioni; sia temi di carattere locale come la valorizzazione del proprio territorio e della propria cultura. Il progetto avrà la durata di 4 mesi e prevede un follow-up di altri 4 mesi, con l’obiettivo di fare di questo progetto un’attività permanente per l’associazione.


L'Agenzia Nazionale per i Giovani

L'Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG) è un organismo pubblico, dotato di autonomia organizzativa e finanziaria, vigilato dal Governo Italiano e dalla Commissione Europea.

E' stata creata dal Parlamento Italiano in attuazione della Decisione 1719/2006/CE (versione inglese) del Parlamento Europeo e del Consiglio che ha istituito il programma comunitario Gioventù in Azione per il periodo 2007-2013.

A partire dal 1 gennaio 2014 l’ANG è l’ente attuatore in Italia del capitolo Gioventù del nuovo Programma ERASMUS+, per il periodo 2014-2020.

Da dicembre 2018 è diventata anche l'ente che in Italia gestisce, in ogni sua fase, il nuovo programma Europeo rivolto ai giovani: Corpo Europeo di Solidarietà.

L'ANG persegue gli obiettivi fissati con gli articoli 2 e 3 della Decisione ed amministra, in Italia, il programma Gioventù in Azione. Come da Statuto l’ANG:

  • promuove la cittadinanza attiva dei giovani, e in particolare la loro cittadinanza europea;
  • sviluppa la solidarietà e promuove la tolleranza fra i giovani per rafforzare la coesione sociale;
  • favorisce la conoscenza, la comprensione e l'integrazione culturale tra i giovani di Paesi diversi;
  • contribuisce allo sviluppo della qualità dei sistemi di sostegno alle attività dei giovani ed allo sviluppo della capacità delle organizzazioni della società civile nel settore della gioventù;
  • favorisce la cooperazione nel settore della gioventù a livello locale, nazionale ed europeo.

L'ANG persegue la sua mission amministrando i fondi assegnati all'Italia dal programma comunitario Gioventù in Azione ed ERASMUS+:GIOVENTU' (2014-2020), e sviluppando proprie iniziative in collaborazione con altre istituzioni, associazioni e imprese.

L'ANG lavora per essere:

  • un interlocutore aperto, serio e credibile nei confronti dei giovani e del mondo associativo impegnato nel settore della gioventù;
  • la principale interfaccia istituzionale, nelle materie di propria competenza, nelle relazioni con l'Unione Europea, le analoghe istituzioni degli altri Stati membri, altre organizzazioni internazionali quali ad esempio le Agenzie delle Nazioni Unite;
  • un attore che promuove, stimola, facilita il dialogo tra il mondo giovanile, quello istituzionale e quello delle rappresentanze sociali;
  • un motore di integrazione che opera per mettere in relazione soggetti istituzionali, sociali e d'impresa per aumentare l'offerta di opportunità ai giovani e l'efficacia delle azioni adottate singolarmente da ciascun soggetto.

Per dare massima visibilità ai progetti che grazie all'Agenzia vengono realizzati e fare in modo che un numero sempre crescente di giovani possa usufruire delle opportunità offerte dai programmi europei, favorendo partecipazione ed inclusione sociale, l'Agenzia Nazionale per i Giovani, nel 2019, ha realizzato "ANG inRadio" il primo network radiofonico digitale istituzionale interamente composto da under 30. 44 stazioni locali, in 13 regioni, con oltre 500 giovani che rappresentano un presidio di ANG sul territorio.