ANG IN RADIO - CAMPANIA "NEW LINKED GENERATIONS"

Rcm Live è un’associazione artistico – culturale nata come Web Radio nel 2011 da un gruppo di ragazzi tramite la quale trasmettevano tantissimi programmi di ogni genere: dal giornalismo al blog, dalla musica rock/pop alla musica tradizionale. 

Con il passare degli anni, l’attività radiofonica è andata scemando, ma è rimasta attiva l’associazione culturale che è diventata un vero e proprio fiore all’occhiello per la comunità di Castel Morrone, organizzando eventi culturali e ricreativi con tematiche di sensibilizzazione verso tutta la comunità locale. Base fondamentale dell’attività associativa è il volontariato, essa si è fatta portavoce di tanti progetti anche a livello regionale, coinvolgendo tanti ragazzi del luogo.

L’idea di partecipare al bando dell’Agenzia Nazionale Giovani per la ricreazione di una web radio giovanile nasce per incentivare i giovani a partecipare al dibattito della vita collettiva all’interno della comunità di Castel Morrone e dell’intera regione.

Il progetto “Ang In radio – Campania “New Linked Generations”” approvato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani vedrà coinvolti, oltre i ragazzi del team che sono tutti ragazzi under 30, anche i più giovani se non giovanissimi (dagli 11 ai 16 anni) e affronterà tematiche quali: l’educazione civica digitale, la sicurezza informatica, legalità e valorizzazione del territorio, la riscoperta delle tradizioni e la musica come elemento di inclusione e condivisione.

I giovani che fanno parte del team dell’associazione, gestirà la radio con spirito di apertura a tutti i soggetti della comunità, nell’intento di favorire la circolazione delle idee e il libero confronto, rafforzare il senso di cittadinanza attiva e promuovere il volontariato e la solidarietà; tutto questo sarà possibile grazie all’organizzazione di lezioni e seminari e grazie alla creazione dei podcast, che tratteranno sia temi di portata generale come il cyberbullismo, la cybersecurity e il confronto tra le generazioni; sia temi di carattere locale come la valorizzazione del proprio territorio e della propria cultura. Il progetto avrà la durata di 4 mesi e prevede un follow-up di altri 4 mesi, con l’obiettivo di fare di questo progetto un’attività permanente per l’associazione.