PODCAST PROGETTO ANG IN RADIO - CASTEL MORRONE "NEW LINKED GENERATIONS"

 

“Erasmus+: Parola ai protagonisti - Intervista a Paola Lefta”

Speaker: Davide Bernardo

Ospite: Paola Lefta 

Fonico: Fabrizio Riello 

Grafica: Antonio Saiano  

Il podcast “Erasmus+: Parola ai protagonisti - Intervista a Paola Lefta” è un’intervista ad una ragazza che ha partecipato al programma Erasmus+, Paola Lefta.
Paola è andata a vivere, anche se per poco, in Irlanda e lì sin dall’inizio si è trovata benissimo, confrontandosi con persone fantastiche e alla mano.
Dalla lingua alle amicizie, dalla cucina ai mezzi pubblici, dal viaggio di andata al viaggio di ritorno: un vero e proprio excursus di una fantastica esperienza.


"Erasmus+: Parola ai protagonisti - Intervista a Luisa Merola"

Speaker: Emanuela Iulianiello

Ospite: Luisa Merola

Fonico: Fabrizio Riello

Grafica: Antonio Saiano

Il podcast "Erasmus+: Parola ai protagonisti - Intervista a Luisa Merola" è un'intervista ad una ragazza dell'Università Vanvitelli di Caserta che ha partecipato a ben due progetti Erasmus+.

Luisa è stata sia a Parigi che a Varsavia, durante l'intervista ci racconta l'iter che ha dovuto seguire per partecipare ai progetti Erasmus, quali sono state le differenze tra i metodi di studio italiani e stranieri, quali sono state le difficoltà incontrate e come ha superato gli ostacoli che si è trovata di fronte una volta arrivata all'estero.

Quanto questi progetti l'hanno cambiata caratterialmente? Come si trova ad affrontare il mondo del lavoro e quali sono oggi le prospettive che ha?


"Erasmus+: Parola ai protagonisti - Intervista a Donato Caruso"

Speaker: Albenzio Ferraiuolo
Ospite: Donato Caruso
Fonico: Fabrizio Riello
Grafica: Antonio Saiano

Il podcast "Erasmus+: Parola ai protagonisti - Intervista a Donato Caruso" è un'intervista ad un ragazzo: Donato Caruso, frequentante nel 2015 la facoltà di Economia dell'Università Vanvitelli di Capua in provincia di Caserta.,
Donato ha partecipato nel 2014 ad un progetto Erasmus a Danzica Polonia, progetto che inizialmente prevedeva un periodo di 3 mesi che però si è prolungato per quasi un anno.
Durante l'intervista Donato ci racconta la sua esperienza in Polonia, soprattutto dal punto di vista universitario; inizialmente si è trovato di fronte una realtà completamente nuova rispetto a quella da cui proveniva però poi grazie anche alle strutture, ai servizi e alle nuove amicizie, questa esperienza Erasmus è stata una delle più belle della sua vita che non ha fatto altro che arricchire il proprio bagaglio culturale ed essere un vero e proprio trampolino di lancio per il mondo del lavoro.